La Fortezza e il suo Aglianico conquistano gli esperti “Decanter”

Benevento - Un'eccellenza sannita è stata premiata con uno dei massimi riconoscimenti al mondo: è il vino de La Fortezza, che ha convinto la pubblicaz

lettura in 2 min

Benevento – Un’eccellenza sannita è stata premiata con uno dei massimi riconoscimenti al mondo: è il vino de La Fortezza, che ha convinto la pubblicazione internazionale Decanter, una delle massime espressioni del settore, a fregiare il suo Aglianico con la Medaglia di Bronzo.

Quello del vino è da sempre un linguaggio universale, che fugge alle logiche linguistiche. Produrre qualcosa che si identifichi come “eccellenza” e che come tale venga riconosciuta anche al di fuori del proprio Paese, tuttavia, è un onore che spetta a pochi. Un’impresa che è riuscita alla Cantina de “La Fortezza”, luogo in cui è nato l’Aglianico 2012, insignito della Medaglia di Bronzo dalla prestigiosa pubblicazione internazionale “Decanter” con sede a Londra. Un riconoscimento tra i più autorevoli al mondo che premia nuovamente il lavoro dell’azienda sannita e della sua Cantina diretta da Antonella Porto: “Ricevere un premio di tale importanza é assolutamente gratificante in quanto si assume la consapevolezza di produrre un eccellente prodotto che soddisfa i gusti di una clientela internazionale”, ha commentato con orgoglio la direttrice.

Decanter, che ha assegnato al vino rosso de La Fortezza ben 88 punti, ne ha esaltato la cura dei dettagli e la dedizione che hanno accompagnato la produzione di un Aglianico dal gusto inconfondibile. In Campania solo altri 45 vini hanno ricevuto quest’anno lo stesso riconoscimento. Tra di loro l’Aglianico de La Fortezza si è confermato leader nella sua zona di riferimento grazie a sfaccettature rivelatesi irresistibili per tutti i palati, in ogni parte del mondo.

Commenti