Caserta, nuovo trasformatore Enel: “Servizio migliore per 20mila utenti”

Caserta - Un nuovo modello di trasformatore da Alta a Media tensione è stato installato dall'Enel a Vairano Patenora, nell'Alto-Casertano; l'innovazio

lettura in 3 min

Caserta – Un nuovo modello di trasformatore da Alta a Media tensione è stato installato dall’Enel a Vairano Patenora, nell’Alto-Casertano; l’innovazione, che migliora il servizio elettrico, apporterà benefici per oltre 20.000 clienti in 19 comuni della provincia. L’installazione del nuovo trasformatore si inserisce nell’ampio programma che E-Distribuzione sta portando avanti sul territorio casertano per il miglioramento della qualità del servizio, con due nuove cabine primarie e 160 km di cavi sotterranei e invisibili per un investimento complessivo di 38 milioni di euro. Gli interventi sulla rete investono tutta la provincia, sono partiti due anni fa e si concluderanno a fine 2018. L’entrata in funzione dell’innovativo trasformatore è stata salutata oggi nel corso di una cerimonia tenutasi a Vairano cui hanno preso parte il sindaco Bartolomeo Cantelmo e i responsabili di E-Distribuzione, società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di Media e Bassa tensione, Carlo Spigarolo (responsabile Campania), e Carlo Scussel (Responsabile Sviluppo Rete Campania). Un modello simile è stato già installato presso la cabina primaria denominata “Marzanello”. Le cabine Primarie sono snodi fondamentali per la rete elettrica, perché ricevono energia in Alta Tensione e la trasformano in Media Tensione per permetterne poi la distribuzione sul territorio. L’innovativa soluzione introdotta, tecnicamente denominata “trasformatore AT/MT a tre avvolgimenti”, permetterà a migliaia di utenti casertani di usufruire di un’erogazione di energia più continua e meno soggetta a disturbi transitori, come buchi di tensione o microinterruzioni. Un’innovazione che interesserà in particolar modo le utenze industriali e le attività servite dalla cabina, particolarmente sensibili ai fenomeni transitori. “La tecnologia che abbiamo introdotto è un altro importante passo per la realizzazione di una rete sempre più smart e attenta alle esigenze dei clienti, adottando soluzioni di sviluppo ispirate a principi di innovazione e sostenibilità” ha commentato Carlo Spigarolo, Responsabile Campania E-Distribuzione. “Abbiamo scelto – ha proseguito – una cabina che serve un’area a vocazione industriale, con oltre 50 clienti serviti in Media Tensione, che potranno apprezzare i benefici delle nuove tecnologie”. 

mercatini natale 2017

Commenti