Non fumi? Sei premiato, la decisione di un’azienda informatica

Capita a tutti ogni giorno, vedere i proprio colleghi alzarsi dalla scrivania e uscire sul terrazzo a fumare. Per questo i dirigenti dell'azienda info

lettura in 2 min

Capita a tutti ogni giorno, vedere i proprio colleghi alzarsi dalla scrivania e uscire sul terrazzo a fumare. Per questo i dirigenti dell’azienda informatica giapponese Piala Inc hanno deciso di concedere 6 giorni di ferie extra all’anno ai non fumatori del loro team. Ecco la nota della decisione di un’azienda giapponese: “I dipendenti non fumatori interrompono il lavoro di rado e vanno premiati con 6 giorni di ferie”.

Il problema è che l’azienda ha sede al 29esimo piano di un palazzo di Tokyo per una sigaretta è necessario molti minuti. Infatti, non potendo fumare all’interno dell’ufficio, i fumatori sono quindi costretti a dover scendere al piano terra, impiegando circa 15 minuti tra una sigaretta e ritorno. Come racconta il Teligraph, si tratta in realtà di una vera e propria vittoria sindacale degli impiegati. Uno di loro, che non fuma, ha fatto presente che queste pause stavano creando problemi nella divisione dei carichi di lavoro. Il Ceo dell’azienda l’ha letta e ha preso la decisione: non punire chi si assenta per dar aria al suo vizio, ma concedere sei giorni di congedo extra pagato a tutti gli altri.

Intanto, dall’introduzione della nuova norma sono già 30 su 120 gli impiegati che hanno usufruito delle meritate ferie extra.

mercatini natale 2017

Commenti