“C’è un uomo armato”: era un bimbo con pistola giocattolo

Sei volanti della polizia sono intervenute in via  Pestalozzi, a Milano, dopo la segnalazione di una persona che girava con una pistola in mano.

lettura in 1 min

Sei volanti della polizia sono intervenute in via  Pestalozzi, a Milano, dopo la segnalazione di una persona che girava con una pistola in mano. Una chiamata al 112 ha fatto subito scattare l’allarme nell’Ufficio prevenzione generale della Questura che ha richiamato sul posto – in zona San Cristoforo – diverse volanti. Per fortuna si trattava solo di un’arma giocattolo impugnata con disinvoltura da un ragazzino di 13 anni.

Il minore è stato pedinato a debita distanza da un cittadino che nel frattempo al telefono descriveva ai poliziotti il ragazzo e indicava la posizione. “Indossa un giubbotto smanicato, ha una felpa col cappuccio e dei jeans. Siamo in via Pestalozzi”, raccontava con voce trafelata l’uomo che ha lanciato l’allarme. All’arrivo della polizia, con le volanti a sirene spiegate, il ragazzino ha subito consegnato la pistola. Il giovanissimo non aveva intenzione di spaventare nessuno tant’è vero che l’arma aveva l’apposito tappo rosso. Sul posto sono intervenuti anche i genitori del minore e, fortunatamente, tutto si è risolto in un nulla di fatto.

 

mercatini natale 2017

Commenti