Criminale e spacciatore extracomunitari: uno denunciato e libero, l’altro solo allontanato

Catturati della Finanza sul lungomare ma dai giudici solo 'carezze'

Salerno - Continua lo spaccio sul lungomare e non si ferma l'azione di contrasto delle Forze dell'Ordine. I Baschi Verdi del gruppo della Guardia di F

lettura in 2 min

Salerno – Continua lo spaccio sul lungomare e non si ferma l’azione di contrasto delle Forze dell’Ordine. I Baschi Verdi del gruppo della Guardia di Finanza di Salerno hanno catturato due pusher extracomunitari in possesso di sostanza stupefacente pronta per essere venduta. Il Procuratore capo della Repubblica, Corrado Lembo, spiega: “Il primo deteneva 23.5 grammi di marijuana confezionata in un foglio di cellophane e occultata in una tasca interna del giubbotto al fine di renderne difficoltoso il rinvenimento da parte dei militari operanti. L’uomo, peraltro era già noto alle Forze dell’Ordine per una serie di numerosi precedenti penali in materia di traffici illeciti di sostanze stupefacenti, incendio doloso, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, è stato denunciato a piede libero. Il secondo, che nascondeva allo stesso modo la sostanza nella tasca interna della giacca, è stato colto in flagranza del reato di spaccio; è stato infatti osservato dalla pattuglia nell’atto della cessione della sostanza a una terza persona. Al successivo controllo, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto, oltre alla ‘stecca’ di un grammo di hashish venduta all’acquirente, 7 grammi di marijuana suddivisa in tre bustine e denaro contante per un totale di 710 euro. L’uomo è stato tratto in arresto e denunciato: il giudizio per direttissima si è concluso con il divieto di dimora nella provincia di Salerno. L’acquirente, invece, è stato segnalato alla Prefettura per il possesso di stupefacente per uso personale”. Due considerazioni: il primo extracomunitario risulta essere un criminale, peraltro trovato con droga addosso: per lui parrebbe ‘naturale’ l’espulsione immediata dal territorio nazionale; al secondo, coltro in flagranza di spaccio, è stata vietata la dimora in provincia di Salerno, come se altrove in Italia potesse continuare a commettere reati. L’impressione è che le Forze dell’Ordine siano adeguate, il Codice no. 

mercatini natale 2017

Commenti