Spaccia droga dai domiciliari, preso della Polizia. “Siete stati in gamba”

Teano (Ce) -  Più volte, nonostante fosse agli arresti domiciliari, era riuscito ad evitare l’arresto disfacendosi in tempo dello stupefacente ch

lettura in 2 min

Teano (Ce) –  Più volte, nonostante fosse agli arresti domiciliari, era riuscito ad evitare l’arresto disfacendosi in tempo dello stupefacente che aveva addosso. Nella tarda serata di ieri però, il 45enne Alessandro Gagliardi, residente a Teano (Caserta), non ha avuto neanche il tempo di nascondere qualche dose; la Polizia di Stato, che da tempo lo teneva sotto controllo, è stata infatti più veloce riuscendolo ad arrestare per detenzione ai fini di spaccio dopo aver trovato la droga nella sua abitazione. Alla fine Gagliardi, mentre veniva portato via dai poliziotti con le manette ai polsi, si è lasciato andare ad un apprezzamento carico però di rammarico. “Siete stati in gamba a prendermi, mannaggia a me”.

Positivo il bilancio del blitz: gli agenti del Commissariato di Sessa Aurunca guidati dal dirigente Mario Russo, hanno sequestrato 30 grammi di cocaina pura, 70 grammi di lidocaina, sostanza utilizzata per il taglio dello stupefacente, 10 grammi di marijuana, un bilancino per il confezionamento delle dosi e 3000 euro in banconote di vario taglio ritenuto provento dello spaccio. Nelle scorse settimane, ad ogni controllo, Gagliardi usciva “pulito”, nonostante si sapesse che continuava a spacciare; il sospetto è che riuscisse a nascondere in posti non ancora individuati e che avesse qualcuno che lo avvisava dell’arrivo delle forze dell’ordine.   monitorato da tempo. Sul punto le indagini proseguono.

Commenti