La Dia lancia l’allarme-riciclaggio: “Salerno terza dopo Napoli e Caserta”

Salerno - Riciclaggio di denaro, Salerno al terzo posto in Campania. Si evince dalla relazione semestrale della Dia. Nel 2016, inf

lettura in 1 min

Salerno – Riciclaggio di denaro, Salerno al terzo posto in Campania. Si evince dalla relazione semestrale della Dia. Nel 2016, infatti, l’Antimafia ha analizzato oltre 110mila segnalazioni di operazioni sospette inviate dall’Uif (Unità d’informazione finanziaria della Banca d’Italia). A Salerno, le operazioni sospette nel 2016 sono state 1.343. La provincia di Salerno, per quanto riguarda il numero di segnalazioni, si piazza al terzo posto in Campania dopo Napoli (6.247) e Caserta (1.568). Seguono Avellino con 419 segnalazioni e Benevento con 192. Al primo posto delle attività economiche maggiormente a rischio nel settore del lavaggio dei capitali ci sono l’industria, l’edilizia e l’agricoltura con il 25%, segue il commercio con il 21% ed i servizi con il 20%.

sicurmore

Commenti