Tempo di lettura: 2 minuti

Avellino – E’ l’Altavilla la squadra vincitrice della seconda edizione del torneo di calcio a 5 ‘Antonio Coppola‘ organizzato dalla Società sportiva A.E.S. di Pietrastornina (Avellino). L’Altavilla ha conquistato il trofeo battendo in finale il Borgo Pietra con il risultato di 6 a 4. Il match si è giocato sul campo polivalente Starza Country.
‘Lo sport – ha detto Antonio Coppola, cittadino onorario di Pietrastornina e presidente dell’Aci di Napoli – come hanno dimostrato i trionfi italiani nelle recenti Olimpiadi, è il settore che in questo momento, forse, meglio esprime le speranze di ripresa economica e sociale del nostro Paese per uscire dalla profonda crisi causata dalla pandemia. Il successo, oltre ogni rosea aspettativa, della nostra iniziativa è il segnale che lo sport, soprattutto nelle piccole realtà del Sud dove i giovani hanno meno occasioni di svago e di divertimento, costituisce un’importante valvola di sfogo attraverso cui canalizzare passioni ed entusiasmi ma sempre nel pieno rispetto delle misure anti-Covid’‘.
Coppola ha evidenziato anche come lo sport sia ”un insostituibile veicolo d’inclusione e di aggregazione sociale che educa alla lealtà, al rispetto delle regole e dell’avversario, oltre che curare il corpo e la mente. Se ciascuno di noi – ha concluso – contribuisce a ridare speranza ai giovani ed ai loro sogni partecipa anche alla realizzazione di una nuova e migliore società”.
Alla manifestazione hanno numerosi ragazzi, mettendo in rete i comuni di Altavilla Irpina, Arpaise, Avellino, Mercogliano, Pannarano, Pietrastornina, Rocca Bascerana, Sant’Angelo a Scala, San Martino Valle Caudina e Summonte. Il torneo è stato organizzato con il patrocinio del Coni e del Comune di Pietrastornina.