Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – Colpo di scena in casa Sandro Abate, Gianfranco Angelini ha rassegnato le dimissioni dalla guida tecnica. Al centro della decisioni alcuni motivi familiari che hanno spinto il tecnico al ritorno immediato a Roma. Venerdì sera la compagine irpina affronterà in trasferta la Cormar Polistena. “Alcuni motivi personali mi portano a rassegnare le dimissioni – spiega il tecnico in conferenza stampa – Sono molto dispiaciuto, so di mettere in difficoltà la società, ma nella vita ci sono delle priorità. Ho provato a far combaciare le cose, ma non ho potuto far altro che prendere questa decisione. Alla squadra è caduto il mondo addosso, come anche per me. Vado via poco sereno e tranquillo”.

Alle parole del tecnico fanno eco quelle del capitano, Massimo Abate: “E’ certamente un momento difficile come capitano ma anche da proprietario della società. Ci stiamo guardando già intorno, provo tanto dispiacere. Angelini è uno dei pochi amici che ho nel mondo dal calcio a 5. Sono molto dispiaciuto, so di mettere in difficoltà la società, ma nella vita ci sono delle priorità. Ho provato a far combaciare le cose, ma non ho potuto far altro che prendere questa decisione”.