- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

“Grazie per avermi fatto continuare questo viaggio chiamato vita”. Ancora una storia di buona sanità arriva dal P.O. “Frangipane-Bellizzi” di Ariano Irpino. Con una lettera indirizzata alla Direzione Generale dell’ASL di Avellino, guidata da Mario Nicola Vittorio Ferrante, un paziente dimesso dall’UOC Chirurgia del Presidio Ospedaliero, a seguito di un delicato intervento chirurgico che si era reso necessario per un grave incidente stradale, di cui era rimasto vittima nelle scorse settimane sul territorio provinciale, ringrazia il personale sanitario dell’emergenza 118, dell’Ospedale di Ariano Irpino e soprattutto del Reparto di Chirurgia che lo ha operato.

L’uomo, giunto in ospedale in condizioni critiche, dopo aver subito un delicato intervento chirurgico, finalmente fuori pericolo ha potuto lasciare l’ospedale, senza però dimenticare di rivolgere un pensiero a color che lo hanno salvato: “Gli angeli del Frangipane-Bellizzi mi hanno dato una seconda vita – scrive – un grazie di cuore al dott. Sullo e al dott. Stanco e a tutto il reparto di Chirurgia (guidato dal Dott.Grasso) per essersi presi cura di me, anche a tutti gli infermieri e OSS che come angeli custodi mi hanno curato”.