Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – Aveva sequestrato, malmenato e picchiato. Le motivazione un mancano pagamento per della droga: una cifra sui 25 euro. I fatti risalgono al 1 febbraio del 2018 (leggi qui) oggi sono emersi ulteriori sviluppi. Nella mattinata odierna i carabinieri della compagnia di Avellino lo hanno tratto in arresto dopo l’ordinanza emessa dalla Cassazione. La sentenze definitiva è di tre anni e quattro mesi. Il 19enne, ad oggi, ha già scontato 21 mesi. Il ragazzo è stato condotto presso la carcere di Bellizzi Irpino.