Tempo di lettura: 3 minuti

Avellino – Termina con il punteggio di 1-1 la prima di campionato per l’Avellino. Al vantaggio segnato da Di Francesco, D’Angelo risponde su calcio di rigore. Avellino ancora in rodaggio.

Primo tempo. All’annuncio delle formazioni, Piero Braglia schiera l’inedito 3-4-2-1. Alle spalle di Plescia spazio alla coppia formata da Carriero e Mastalli. L’Avellino si affaccia in avanti all’8’ del primo tempo. Cross di Carriero, Plescia imbecca di testa. Pallone alto. Ci prova al 16’ Carriero, dai venticinque metri, ci prova con una conclusione di sinistro che, tuttavia, è lontana dallo specchio della porta difesa da Raccichini. Al 29′ Mignanelli, dall’out di sinistra, cambia verso Ciancio: l’esterno destro di centrocampo calcia violentemente verso l’area, Plescia non ci arriva.  Occasione d’oro per l’Avellino al 41’. Kanoutè si invola, calcia, ma la traversa nega la gioia del gol. Termina la prima frazione di gioco sul risultato di 0-0.

Secondo tempo. Cambio ad inizio del secondo tempo, fuori Bove dentro Scognamiglio. Al 5’ l’Avellino invoca il calcio di rigore. Contatto tra Carriero e Rossetti. Non è della stessa opinione il direttore di gara. Al 10’ l’Avellino sfiora il vantaggio. Mignanelli calcia in diagonale e colpisce il palo. Sulla respinta arriva Plescia che coglie nuovamente il montante. Il Campobasso passa in vantaggio al 24’. Buco in difesa, Di Francesco ne approfitta e calcia un diagonale mortifero beffando Forte sul palo più lontano. Al 31’ calcio di rigore per l’Avellino: Kanoute scappa ancora una volta ed entra in area, fermato irregolarmente da Francesco Bontà. Per il signor Caldera non ci sono dubbi, nonostante le proteste dei molisani. Dagli undici metri, Sonny D’Angelo non sbaglia, calciando una conclusione dal dischetto imparabile per Raccichini che, pur intuendo, non può far nulla. L’Avellino agguanta il pareggio. Al 44’ i biancoverdi ci credono e si lanciano in attacco: cross di Tito, bella diagonale di Micovschi che impatta di testa e manda il pallone sul fondo. Termina con il risultato di 1-1.

Avellino – Campobasso, il tabellino 1-1:

Rete: 24’st Di Francesco (C); 32’st rig. D’Angelo (A)

Avellino (3-5-2): Forte; Bove (1′ st Scognamiglio, 25′ st Gagliano), Sbraga, Silvestri L.; Ciancio, Mastalli (10′ st De Francesco), D’Angelo, Mignanelli (10′ st Tito); Carriero, Kanoute; Plescia (25′ st Micovschi). A disp.: Pane, Pizzella, Rizzo, Matera, Messina. All.: Braglia.

Campobasso (4-3-3): Raccichini; Fabriani, Menna, Dalmazzi, Vanzan; Bontà (49’st Nacci), Candellori, Giunta (18’st Tenkorang); Emmausso (18’st Di Francesco), Rossetti, Liguori. disp.: Zamarion, Coco, Magri, Sbardella, Pace, Martino, Nacci, Tenkorang, Di Biase, Vitali, Di Francesco, Parigi. All.: Cudini.

Arbitro: Caldera della sezione di Como. Assistenti: Catani della sezione di Fermo e Zezza della sezione di Ostia Lido. Quarto ufficiale: Pirrotta della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.
 
Note:ammonti: Menna, Bonta’, Vitali (C), Bove (A); angoli 2-3; recupero: 1’pt – 5’st