Tempo di lettura: 2 minuti

Tutto ruota intorno al calciomercato in questo periodo. Oggi si aprono ufficialmente le trattative ma in casa Avellino ci si è mossi per tempo per regalare a Novellino i primi rinforzi in vista del prossimo campionato di serie B. I tifosi irpini si aspettano però altri colpi ma prima bisognerà sfoltire la rosa. Ormai prossimo a lasciare il “Partenio-Lombardi” è il centrocampista Paghera, destinato a quanto sembra alla Virtus Entella. Le grandi manovre, tuttavia, riguardano il reparto offensivo. In attesa di piazzare Mokulu, Camarà e Soumarè, l’Avellino ha ormai in pugno Karamoko Cissè, in uscita dal Benevento. Oltre al guineano potrebbe arrivare anche un altro attaccante, magari che vada a sopperire all’addio di Verde. In questo senso la dirigenza biancoverde avrebbe bussato alle porte del Pescara per chiedere informazioni in merito a Nicastro, lo scorso anno al Perugia. Nella chiacchierata sarebbe circolato anche il nome del portiere Pigliacelli, reduce da una positiva seconda parte di stagione al Trapani. L’obiettivo è quello di affiancare a Lezzerini un estremo difensore che abbia già maturato esperienza in un campionato difficile come quello di B. La società, intanto, oltre ad aver ufficializzato il ritorno del “pitoneBiancolino ha definito con la Roma l’organizzazione di un’amichevole che si disputerà domenica 6 agosto al “Partenio-Lombardi“. Sarà l’occasione per i tifosi dei lupi di assaporare il dolce gusto della serie A.