Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – “Era difficile dire di no ad un piazza come Avellino, sono felice di essere qui”. Così l’ultimo arrivato in casa lupi, Antonio Di Gaudio. L’esterno con un passato tra Carpi, Parma e Chievo Verona ha siglato un contratto biennale con la società irpina. “Darò tutto me stesso perché sono venuto qui con la mentalità di mettermi in gioco – continua Di Gaudio – Quando ho sentito il nome dell’Avellino mi è scattato qualcosa dentro che mi ha spinto ad accettare. Sono pronto a sudare per questa maglia. Mi fa piacere avere questo peso addosso perché Avellino è una piazza che merita grandi palcoscenici”.

“Mi sono sempre allenato, seppur da solo, visto la situazione del Chievo Verona – ammette l’esterno siciliano –  Mi manca ancora il ritmo partita ma quello si raggiunge solo giocando. Nel momento in cui sarò pronto il mister mi butterà nella mischia. Ho giocato sempre da esterno di centrocampo e d’attacco. Prediligo giocare da esterno d’attacco anche perché le mie caratteristiche prediligono quel tipo di gioco”.