Tempo di lettura: < 1 minuto

Foggia – “L’espulsione ci ha precluso la gara, ma nonostante ciò potevamo sfruttare le occasioni“. E’ un Walter Novellino amareggiato al termine del match contro il Foggia“Nel primo tempo abbiamo fatto noi la partita – continua Novellino – Mentre nella ripresa i padroni di casa hanno sfruttato al meglio l’inferiorità numerica”.

“Angelo era nervoso per via del rigore negato – spiega Novellino – Dispiace perdere il capitano così, ma bisogna anche sottolineare che dall’altra parte Tonucci ha fatto di tutto senza avere un rosso sacrosanto”. “Sono molto dispiaciuto perché fino al gol del pareggio siamo stati noi a fare la partita e anche in 10 contro 11 ce la siamo giocata. I nuovi? Hanno esordito bene – conclude  il tecnico – Avevano nelle gambe solo due allenamenti”.

[Foto: LegaSerieB]