- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il portiere è un caso da risolvere come altre situazioni“. Così il direttore dell’area tecnica dell’Avellino, Giorgio Perinetti nel giorno della conferenza stampa di ripartenza per la stagione 2024/2025. Ebbene, i lupi ripartono proprio dal guardiano dei pali. Il primo nome in cima alla lista porta ad Antony Iannarilli. Classe ’90 nato ad Alatri, attualmente in forza alla Ternana, ha ancora un anno di contratto ma il futuro è lontano dai rossoverdi. La conferma dell’interesse per Iannarilli da parte dell’Avellino è arrivata per bocca del direttore sportivo del club umbro, Stefano Capozucca.

Un discorso che sarà approfondito nei prossimi giorni quando ad Avellino farà tappa l’entourage del giocatore timonato da Giovanni Tateo. Agente anche di Cosimo Patierno e Galo Capomaggio, altro profilo dall’Avellino. Il centrocampista è stato allenato da Michele Pazienza nell’avventura con l’Audace Cerignola, quest’ultima disposto a cederlo davanti ad un’offerta altisonante. Nel frattempo, l’Avellino blinda Patierno dopo il sondaggio avanzato dalla Carrarese, fresca promossa in Serie B. Il bomber di Bitonto, arrivato lo scorso anno, potrebbe ottenere un prolungamento del contratto con adeguamento.

Avellino, campagna abbonamenti: prezzi e modalità