Avellino piange la scomparsa di Flavio Puleo: un lupo oltre la barriera

Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – Ci sono momenti nella vita in cui ogni parola sarebbe superflua. E poi ci sono quei momenti che vorresti che non arrivassero mai. Oggi l’intera comunità di Avellino, e non solo, piange la scomparsa di Flavio Puleo. Non un semplice tifoso, padre o lavorare. Flavio in questi anni ci ha insegnato che non esistono ostacoli. In molti ricorderanno il motto del gruppo degli “Insuper…abili biancoverdi” che aveva fondato qualche anno fa: Oltre la barriera. Ecco oltre ogni barriera. Flavio non si è mai tirato indietro nonostante le difficoltà di portare in giro quel gruppo di ragazzi che in Curva Nord hanno dato spettacolo di cori, colori ed amore smisurato per l’Avellino.

Oggi siamo tutti un pò più soli. Oggi perdiamo tutti un vero amico, una persona buona ma soprattutto un grande esempio che in questi anni ha saputo lottare contro ogni difficoltà.