Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – Ennesimo ribaltone sulla panchina della Primavera dell’Avellino. La società ha sollevato dall’incarico il tecnico Guglielmo Tudisco che a sua volta era arrivato dopo l’addio di Antonio Iandolo. Lo scranno dei lupacchiotti è stato affidato a Raffaele Sergio con Raffaele Biancolino nel ruolo di vice. “Ringrazio il presidente Taccone, il direttore sportivo De Vito e i dirigenti del settore giovanile per questa nuova opportunità di crescita, umana e professionale, al fianco dei giovani calciatori biancoverdi – ha detto Raffaele Biancolino –  Lavorare a contatto con lo staff di Novellino, da cui sto ricevendo insegnamenti importanti, è per me motivo di orgoglio e non posso fare altro che ringraziarlo per tutti i valori tecnici e umani che sta trasmettendo. Continuerò a collaborare su entrambi i fronti con la dedizione e con l’umiltà che mi ha sempre contraddistinto, con l’obiettivo di trasmettere la mia stessa passione ai più giovani che hanno la fortuna di indossare la maglia dell’Avellino“.