Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – La cessione dell’Us Avellino 1912 appare sempre più vicina. La svolta, dopo mesi di stallo, potrebbe essere ora più che mai vicina. Nella giornata di oggi il Tribunale avrebbe dato il via libera alla cessione del club irpino. La cordata in vantaggio farebbe riferimento all’ex direttore sportivo della Casertana, Aniello Martone.

Una cordata formata da Luigi Izzo, Nicola Di Matteo e Nicola Circelli. L’ex uomo mercato dei falchetti dovrebbe ricoprire il ruolo di direttore generale. Le analisi da parte dei consulenti dei tribunali avrebbero dato risultati positivi in termini di solvibilità finanziaria del gruppo. La svolta potrebbe arrivare già dalla prossima settimana. Settimana in cui, il prossimo 19 novembre, la Sidigas dovrà presentare il piano di ristrutturazione del debito.