Tempo di lettura: 2 minuti

Non è una sorpresa, ma ormai una realtà. Dieci punti in quattro partite finora disputate nel torneo di Promozione per il nuovo Baiano di Angelantonio Galluccio che, domenica scorsa, ha saputo espugnare il difficile campo di Lioni grazie ad una ripresa da applausi, dove i granata hanno rimontato l’iniziale vantaggio lionese firmato da Cetrulo grazie alla doppietta dello scatenato Falco (già capocannoniere) ed il sigillo del bomber e presidente D’Avanzo. Baianesi che dunque hanno reagito alla grande al mezzo passo falso interno maturato il sabato precedente in casa contro la Siconolfi quando i mandamentali, avanti di due reti, si fecero agguantare nella ripresa dai santangiolesi di Sicuranza. Dopo quattro turni, dunque, il Baiano è secondo in classifica, appaiato al Grotta, ed a -2 dalla capolista a punteggio pieno S. Tommaso. Soddisfatto del rendimento dei suoi il direttore sportivo baianese Angelo Gagliardi: “Complimenti ai ragazzi ed al mister per questo ottimo avvio di stagione. Non era assolutamente facile vincere a Lioni, contro un’ottima squadra come la Polisportiva tra l’altro molto ospitale, ringraziamo per questo il presidente Salzarulo e la dirigenza lionese. Abbiamo reagito alla grande dopo il pareggio contro la Siconolfi che aveva lasciato in noi amarezza, soprattutto perché vincevamo 2-0 dopo i primi quarantacinque minuti. Comunque sia, a questo Baiano non si può che applaudirlo. Obiettivi? Andiamo avanti con umiltà giornata dopo giornata, più in là faremo bilanci. Siamo soddisfatti dell’organico e soprattutto del gruppo che si è creato, sotto la guida di mister Galluccio”. Sabato prima stagionale in un “Bellofatto” finalmente con l’erba naturale. A Baiano arriverà il Paolisi degli ex Sgambati e Colucci, conclude in merito Gagliardi: “Siamo emozionati nel calcare il nostro campo di gioco, capiterà proprio contro la squadra del nostro ex mister Francesco, che resta prima di tutti un grande amico prima che un compagno di esperienza calcistica”.