- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Grande soddisfazione per l’elezione di Laura Nargi, primo sindaco donna della città di Avellino. Bagno di folla per lei che ha espresso ai cronisti tutta la propria soddisfazione.

Un grande orgoglio per me – queste le prime parole della fascia tricolore irpina – e non era facile dopo un periodo di campagna elettorale così difficile. Adesso speriamo di ricostruire pace per Avellino. Ritorno con l’obiettivo di ritornare a essere comunità. Ringrazio la mia squadra, questa è la vittoria della città di Avellino che ha capito che squadra eravamo e che donna sono. Sento tanta emozione ma c’è il calore della gente che mi ha accompagnato in questi mesi ed è stato un gran lavoro che alla fine si è tradotto nella vittoria. Sarò il sindaco di tutti, anche di chi non mi ha votato. Spero nella collaborazione delle opposizioni per la crescita della nostra città. Basta con i veleni, le falsità e questo tifo non edificante. Cominciamo a lavorare per un grande centro sull’autismo e per una grandiosa estate ma soprattuto per far uscire Avellino dai confini regionali”.