Tempo di lettura: 3 minuti

Avellino – Termina con il punteggio di 1-1 il big match della diciassettesima giornata del Girone C di LegaPro tra Avellino e Bari. Al rigore siglato da Antenucci al 33′ del primo tempo, risponde Kanoutè con un zampata all’82’. I pugliesi confermano la vetta della classifica a +9 rispetto all’Avellino.

PRIMO TEMPO.  Confermate le impressioni della vigilia, Avellino in campo con il 4-3-3. Centrocampo rivoluzionato con lo schieramento di Carriero e Matera con il confermato Matera. Tridente con Di Gaudio, Maniero e Kanoutè. Ci prova subito l’Avellino al 5’. Maniero appoggia per D’Angelo, che ha spazio per tirare, ma calcia debolmente e permette a Frattali di re-spingere la conclusione. Tre minuti dopo l’Avellino si affaccia in avanti. Cross di Tito dalla sinistra, flipper tra Terranova e Celiento, il pallone arriva a Maniero, che a due metri da Frattali spara alto. Al 31’ calcio di rigore per il Bari, Mallamo viene atterrato da Forte: episodio dubbio. Antenucci calcia angolato, Forte neppure si muove. La prima frazione di gioco va in archivio sul risultato di 0-1 per il Bari.

SECONDO TEMPO.  L’Avellino prova a mettersi con la testa davanti al 51’. Punizione di Tito dalla sinistra, Ciancio si lancia in tuffo e colpisce di testa, ma il pallone oltrepassa la traversa. Bari fortunato in due occasioni al 58’. Sulla prima, cross di Maniero sul secondo palo, ma D’An- gelo colpisce male. Vola Frattali al 73’. Torre di Di Gaudio, Kanoutè ci prova il portiere biancorosso devia in calcio d’angolo. All’82’ l’Avellino pesca il pareggio. Angolo di Tito, Dossena tocca il pallone col corpo e libera Kanoute davanti alla porta. Controllo e tiro, nulla può Frattali. Termina 1-1 la sfida del Partenio-Lombardi.

Il tabellino di Avellino-Bari 1-1

Rete: 33’pt Antenucci rig. (B); 82’st Kanoutè (A)

Avellino (4-3-3): Forte; Ciancio, Dossena (88’st Scognamiglio), Silvestri, Tito (85’st Mignanelli); Carriero (68’st Aloi), Matera (68’st De Francesco), D’Angelo (68’st Micovschi); Kanouté, Maniero, Di Gaudio. A disp.: Pane, Bove, Scognamiglio, Rizzo, Mignanelli, Mastalli, Aloi, Micovschi, Plescia, Gagliano, Messina. All.: Braglia.

Bari (4-3-1-2): F (4-3-1-2): Frattali; Pucino (86’st Belli), Terranova, Celiento, Mazzotta; Mallamo, Maita, D’Errico; Botta (86’st Cheddira); Antenucci, Paponi (63’st Bianco). A disp.: Polverino, Plitko, Gigliotti, Belli, Ricci, Bianco, Lollo, Di Gennaro, Simeri, Cheddira, Citro. All.: Mignani.

Arbitro: Paolo Bitonti della sezione di Bologna. Assistenti: Federico Votta della sezione di Moliterno e Francesco Ciancaglini della sezione di Vasto. Quarto uomo: Luigi Catanoso della sezione di Reggio Calabria.