Calciomercato, si cambia ancora e si torna all’antico: l’annuncio di Gravina

Tempo di lettura: 1 minuto

Roma – In attesa delle ultime due giornate di serie A, delle decisioni sul futuro imminente della serie B e di play off e play out che riguardano anche la serie C, c’è già un’importante novità che riguarda la prossima stagione. Il calciomercato, infatti, “torna all’antico“. Va in archivio dopo un solo anno la decisione di far terminare le trattative prima dell’avvio del campionato. L’annuncio arriva direttamente dal presidente della Figc, Gabriele Gravina. Durante il consiglio odierno, il numero uno della Federazione ha dichiarato: “Le date delle prossime due sessioni di calciomercato andranno dall’1 luglio al 2 settembre per quella estiva e dal 2 al 31 gennaio per quella invernale. Sono in linea con le date delle altre federazioni“.