Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – “Il primo tempo mi è piaciuto – ammette Ezio Capuano – Nella ripresa meritavamo il vantaggio. Ai ragazzi non posso dire nulla”. “La Cavese ha giocato una gara di mantenimento – ammette – Basti pensare che Bulevardi giocava su Di Paolantonio. Siamo stati sfortunati in alcune occasioni, basti pensare alla traversa colpita. Abbiamo sfondato da destra e sinistra senza mai fermarci”.

“Volevamo vincere per i nostri tifosi – ammette – Abbiamo sbagliato il primo tempo per questo clima a dir poco surreale. Nel secondo tempo abbiamo cambiato, non negli uomini, ma attuando delle modifiche. Abbiamo preparato al meglio la partita”. “Son contento del ritorno di Di Somma – ammette – La società non ci ha mai fatto mancare nulla”. “Noi abbiamo pareggiato con la Virtus Francavilla, ma oggi ha vinto a Ternana – ammette – E’ un campionato difficile. Noi ci prepariamo per ogni tipo di partita”. Nel tunnel il tecnico ha incontrato Giovanni Lombardi: “Non spetta a me parlare di società – continua – Sono adirato visto che non abbiamo vinto”.