Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – Ennesimo ritrovamenti di cellulari all’interno della casa circondariale di Bellizzi Irpino. E’ accaduto questa mattina nei reparti detentivi sono stati scoperti in uso ai detenuti cinque telefonini. A renderlo noto è l’Osapp che, per l’ennesima volta, denuncia la gravità della situazione all’interno dell’istituto penitenziario del capoluogo irpino. La conferma arriva dal Dirigente Nazionale dott. Maurizio Russo ed il Segretario Regionale Vincenzo Palmieri del Sindacato  OSAPP. “Avellino Bellizzi é divenuto un vero e proprio call center, i cellulari entrano all’ interno del carcere con una facilità impressionante, appare inverosimile ed inspiegabile che dinanzi a tale criticità e pericolosità sociale  nessuno prenda  provvedimenti. Per questo motivo nel fine  settimana prossima , come già annunciato, nel carcere di Avellino saranno presenti le  più alte ed autorevoli cariche del sindacato OSAPP per  un’ispezione sui luoghi di lavoro ed un incontro con il personale”.