Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – La Casa sulla Roccia di Avellino lancia l’allarme. Allarme dovuto ad un falso operatore che in questi giorni gira in città chiedendo soldi a nome della struttura.

Ecco la nota redatta dalla struttura: “In questi giorni, un uomo di circa 30 anni gira tra i negozi del centro di Avellino, in particolare zona centro storico-via Nappi, presentandosi a nome di Casa sulla Roccia e chiedendo contributi economici per la messa in scena di uno spettacolo teatrale. L’associazione intende informare tutta la cittadinanza che l’uomo non ha ricevuto nessun tipo di incarico per porre in essere tali richieste e che i metodi utilizzati dall’associazione non sono questi. L’associazione non ha mai mandato in giro, e mai lo farà, operatori a chiedere contributi economici. Qualsiasi tipo di iniziativa viene sempre anticipata da conferenze e comunicati stampa. E’ in essere un progetto di laboratorio teatrale ma è interamente finanziato da enti pubblici e privati. Per questo motivo, chiediamo ai cittadini di avvertire immediatamente le forze dell’ordine nel caso in cui l’uomo, o chiunque altra persona, si dovesse presentare per nome e per conto dell’associazione e chiedere soldi. Per ulteriori informazioni, è possibile anche contattare direttamente l’associazione”.