Tempo di lettura: 1 minuto

Cervinara (Av) – I Carabinieri della Stazione di Cervinara hanno denunciato un uomo ritenuto responsabile del reato di Porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Nello specifico, durante un servizio di perlustrazione, la pattuglia ha notato un 50enne del luogo (già noto alle Forze dell’Ordine) che si aggirava con fare sospetto nei pressi di un’abitazione di Cervinara.

Dopo averne scrutato i movimenti, i Carabinieri hanno proceduto al controllo e, all’esito dell’immediata perquisizione il soggetto è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 21 centimetri, occultato all’interno di un marsupio.

Il 50enne, che non ha fornito una valida giustificazione in merito a quanto rinvenuto, è stato accompagnato in Caserma e, al termine delle attività di rito, deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. Il coltello è stato sottoposto a sequestro.