Tempo di lettura: < 1 minuto

“La difficile situazione dell’ospedale di Ariano con un medico e 6 infermieri contagiati e l’intero edificio sottoposto a sanificazione ci fa ritornare indietro ai giorni dell’emergenza in cui proprio questo nosocomio fu più volte chiuso a causa di una avventurosa gestione degli ingressi”.

Così in una nota stampa Vincenzo Ciampi, consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle. Che prosegue: “Si trascura così l’esigenza di assicurare i livelli di assistenza in aree periferiche (lo stop ai ricoveri e agli interventi in elezione è la norma). Si ascoltino le amministrazioni locali, si tenga conto che si può operare utilizzando ordinatamente la palazzina covid del Moscati di Avellino, abbandonando la politica della parcellizzazione dei reparti covid sul territorio”.