- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Porto illegale di coltello, lesioni personali e danneggiamento: sono questi i reati di cui dovrà rispondere un 30enne di Atripalda, già noto alle Forze dell’Ordine. È accaduto nel pomeriggio di ieri, in pieno centro della città del Sabato: alla guida di uno scooter, l’uomo, dopo aver urtato alcuni veicoli, avrebbe aggredito con calci e pugni -fortunatamente senza gravi conseguenze- i relativi conducenti e passeggeri.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione e una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino: rintracciato e fermato il soggetto, a seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a scatto. Alla luce delle evidenze emerse, il 30enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. Il coltello è stato sequestrato.