- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Trecento grammi di hashish, “funghi” allucinogeni, strumenti per il confezionamento delle dosi. Un 23enne di Forino, in provincia di Avellino, è stato arrestato dai carabinieri al termine di una perquisizione domiciliare nel corso della quale i militari hanno intercettato anche due clienti dell’uomo accusato di detenzione ai fino dello spaccio. Sono stati denunciati a piede libero perchè trovati in possesso di alcuni grammi di hashish. Uno dei due deteneva anche una pistola a salve, senza tappo rosso, con 36 cartucce, che è stata sequestrata.