Tempo di lettura: 3 minuti

Avellino – Prima sconfitta stagionale per il San Tommaso. La formazione irpina esce sconfitta dal “Barbera” contro la corazzata Palermo. Ricciardo mattatore di giornata con una doppietta personale. In gol anche Kraja per la formazione di casa. Il San Tommaso ha lottato trovando il gol capolavoro di Tedesco e nel finale l’autogol di Accardi. Termina con il risultato di 3-2 per i rosanero. Nel prossimo turno i grifoni ospiteranno il Messina.

Primo tempo. Al 6′ del primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio con Ricciardo. Cross di Santana per l’attaccante rosanero che insacca a due passi da Casolare. Il San Tommaso esce fuori con Tedesco al 15′, ma Pelagotti agguanta il pallone in presa sicura. I padroni di casa si affacciano nuovamente in avanti al 18′ con Ricciardo. L’attaccante tra da dentro l’area con il destro dopo un bel filtrante di Martinelli, Casolare respinge. Gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati al 22′ con il raddoppio con Karja. Azione di Felici, che crossa per Santana ma Gambuzza lo anticipa. La palla, allora, finisce al numero nei piedi di Karja  che tira di sinistro e fulmina il portiere ospite. Il Palermo dilaga al 25′ con la doppietta di Ricciardo. Cross di Vaccaro per Ricciardo che a due passi insacca. Ci prova Tedesco alla mezz’ora dall’interno dell’area di rigore, devia in corner Pelagotti. Grifoni pericolosi con Sabatino di testa. Pelagotti chiude in calcio d’angolo. Al 38′ ennesima occasione per il Palermo con Felici dal limite dell’area, si esalta Casolare che devia. Al 44′ ci prova Karja con una botta dalla distanza, ma la sfera termina fuori. Svarione di Casolare in pieno recupero, ma Ricciardo non sfrutta l’occasione che poteva valere il poker. La prima frazione di gioco va in archivio con il risultato di 3-0 per i padroni di casa.

Secondo tempo. Al ritorno in cambio triplo cambio per il San Tommaso. Fuori Branicki, Maranzino e Sabatino, dentro Varricchio, Kassim e Massaro. Al 4′ Karja sfiora la doppietta dopo un buon taglio al centro di Felici. Il primo giallo della gara arriva all’indirizzo di Colarusso per fallo su Santana. Al 24′ il San Tommaso trova il gol. Mancino perfetto di Tedesco che beffa Pelagotti, eccessivamente fuori dai pali. Al 28′ azione da Ficarotta per Ricciardo che prova la rovesciata, la sua conclusione è deviata e spazzata dalla difesa avversaria. Al 35′ numero di Ficarrotta che mette al centro con l’esterno, corner in favore del Palermo. Nel finale arriva l’autogol del neo entrato Accardi. Risultato che viene fissato sul 3-2 per la formazione di casa.

Il tabellino di Palermo-San Tommaso 2-3:

Marcatori: 6’pt – 25’pt Ricciardo (P), 22’pt Karja (P), 24’st Tedesco (St.), 90’st+4 autogol Accardi (St.)

Palermo (4-3-3): Pelagotti, Martinelli, Martin, Santana (26’st Ficarrotta), Lancini, Doda, Crivello, Vaccaro, Kraja (42’st Langella), Felici, Ricciardo (90’st Accardi) A disp.: Fallani, Bechini, Accardi, Ambro, Ficarrotta, Lucera, Mauri, Langella, Peretti. All.: Pergolizzi.

San Tommaso (4-3-3): Casolare, Colarusso, Pagano, Maranzino (1’st Kassim), Gambuzza, Lambiase (12’st Falivene), Alleruzzo, Acampora, Sabatino (1’st Massaro), Tedesco (33’st Samake), Branicki (1’st Varricchio). A disp.: Pezzella, Cucciniello, Varricchio, Falivene, Massaro, Tiberio, Kassim, Samake, Marciano. All.: Liquidato.

Arbitro: Leonardo Tesi (Lucca). Assistenti: Andrea Perali (Chiari) e Glauco Zanellati (Seregno).

Note: ammoniti Colarusso (St.); recupero: 2’pt – 4’st ; spettatori 16735.