Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino –  A seguito di diverse segnalazioni da parte dei cittadini sul gruppo Facebook “ Non sei Irpino se … “ è emersa una profonda problematica in zona contrada Archi, quartiere della periferia di Avellino.

In diversi posti del quartiere, vegeta spazzatura di ogni genere: dai vecchi televisori, passando per rifiuti comuni come bottigliette di plastica, buste e cartoni, fino ad arrivare a carrelli arrugginiti e scarpe oramai inutilizzabili. Cosa più allarmante, è che la maggior parte di questi rifiuti si trova in prossimità di una centrale elettrica, e ciò non solo è dannoso ma anche pericoloso.

D’altro canto l’aria è irrespirabile, e con le temperature elevate di questo periodo non è assolutamente accettabile restare in queste condizioni. I cittadini, sempre attraverso il gruppo Non sei Irpino se … hanno lanciato l’appello all’assessore all’Ambiente Augusto Penna, affinché intervenga a riguardo. E infatti, proprio per la giornata di domani dovrebbe tenersi un tour in queste zone per monitorare le situazioni rifiuti e ripulire le aree colpite in modo da ristabilire la pulizia e prevenire eventuali problemi di igiene.