Tempo di lettura: < 1 minuto

Roma – La Federcalcio ha inviato “formale richiesta per condividere la ‘preminenza di interesse nazionale’ per il Campionato di Eccellenza, con l’obiettivo di far ripartire l’attività agonistica“. In attesa dell’autorizzazione da parte delle autorità di Governo, informa la Figc, le modalità dell’eventuale ripresa saranno discusse nel Consiglio Federale che sarà convocato ai primi di marzo. Intanto sono stati differiti al 31 marzo i termini del tesseramento nell’ambito dell’attività della Lega dilettanti. Il Comitato olimpico nazionale rende noto che “nessuna decisione sul campionato di Eccellenza può essere attribuita al Coni che – in merito agli eventi e alle competizioni riconosciuti di interesse nazionale –, si limita a recepire quanto deciso e trasmesso dalle singole federazioni sportive nel caso in questione dalla Federcalcio“.