Tempo di lettura: 2 minuti

Avellino – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa a firma di Giovanni Esposito del Mid ( Movimento Italiano Disabili), su quello che sta succedendo nella Regione Campania, dopo le parole del presidente Vincenzo De Luca.

Il Coordinamento Campania del Mid Movimento Italiano Disabili per le provincie di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno rappresentato dal Coordinatore Regione Campania Giovanni Esposito unitamente ai Coordinatori Provinciali attraverso questo comunicato stampa intendiamo esprimere innanzitutto la solidarietà ai commercianti che probabilmente si rivedranno con molteplici sacrifici a riabbassare le serrande della proprie attività commerciali riportando e subendo gravi perdite economiche, intendiamo esprimere il nostro malcontento e la nostra contrarietà sulle ultime misure introdotte dalla Regione Campania in merito alla garanzia dell’istruzione in presenza ai soli utenti con disabilità o affetti dai disturbi dello spettro autistico perché riteniamo che questi ultimi non possono e non devono essere emarginati dai compagni di classe creando una diversità per cui deve esserci una parità di diritto, esprimiamo infine il nostro malcontento sulla linea che intende percorrere la Regione Campania su un nuovo lockdown perché causerebbe innanzitutto una netta e ingiustificata interruzione all’ assistenza sanitaria e riabilitativa ivi compresa l’interruzione di terapie domiciliari agli utenti e notevoli difficoltà di mobilità al personale competente medico sanitario e riabilitativo che avrà disagi a raggiungere il domicilio dell’utenza e misura del genere creerebbe una chiara ed evidente riduzione della mobilità e di libertà di vita e socializzazione dei portatori di handicap.
Esprimiamo infine la nostra contrarietà in merito ai fatti accaduti ieri a Napoli in merito alla protesta verificatasi , per esprimere un malcontento o la rabbia lo si può fare anche con azioni simboliche senza dover arrivare alla violenza come quella avvenuta, e in merito a ciò chi l ha scatenata dovrebbe riflettere a lungo
Il Coordinatore Regione Campania del Mid Movimento Italiano Disabili Giovanni Esposito dichiara: ignobili e inqualificabili oltre che irresponsabili gli episodi che si sono verificati a Napoli , no a un nuovo lockdown, vicinanza ai commercianti“.