Tempo di lettura: 2 minuti

https://www.facebook.com/anteprima24Benevento/videos/314707179192221/

On line una nuova edizione di “In Evidenza”, il rotocalco di Anteprima24 dedicato all’informazione della regione Campania. In apertura, la notizia di cronaca sull’ennesimo incidente sul lavoro che ha provocato la morte di un noto imprenditore di Castelvetere sul Calore, nell’avellinese. Ancora nel territorio irpino un uomo, mentre era impegnato nella ristrutturazione di un deposito agricolo, è caduto da un’impalcatura di circa cinque metri di altezza ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Moscati. Nel Napoletano, la Procura sta indagando su presunte infiltrazioni del clan camorristico dei Casalesi negli appalti della Rete ferroviaria italiana: nel mirino degli inquirenti Nicola e Vincenzo Schiavone. Coinvolti, inoltre,tre dirigenti che avrebbero agevolato il clan camorristico. Ennesime vittime del lavoro: Salvatore Borriello, 46 anni, e Salvatore Palumbo, 54 anni. I due operai morti ieri a Pieve Emanuele, periferia di Milano mentre montavano una barriera che avrebbe dovuto evitare gli attraversamenti pericolosi sui binari, quando una pesantissima lastra di metallo, cadendo, gli ha tolto la vita. Sono emerse le prime iscrizioni nel registro degli indagati. Nel Casertano ruspe in azione contro l’abusivismo edilizio: oggi sono stati abbattuti tre immobili a Castel Volturno. Nel territorio sannita, calda la questione sull’ospedale di Sant’Agata de’ Goti. Il ministro Grillo ha pubblicato un post su Facebook per testimoniare la sua vicinanza. Intanto le manifestanti del Comitato “Curiamo la Vita”, su esortazione del Prefetto di Benevento e non solo, hanno momentaneamente interrotto lo sciopero della fame, come segno di protesta. Il reparto di ortopedia non sarà disattivato. Ancora altre notizie nel beneventano e nel napoletano e infine lo sport. Buona visione!