Tempo di lettura: 2 minuti
Avellino – In occasione della Giornata internazionale del gatto 2019 che si celebra oggi, giovedì, 8 agosto 2019, l’associazione animalista In ricordo di Lacuna lancia un appello di rispetto, aiuti, adozioni e sterilizzazioni di gatti. Tutti noi lottiamo contro la piaga del randagismo e per la protezione degli animali. Il fenomeno del randagismo spacca l’Italia in due, ci sono differenze abissali tra Nord e Sud. Al Sud il randagismo non è mai stato avvertito come un problema serio, di conseguenza non sono state messe in pratica le varie normative nazionali e regionali che riguardano il tema. Un’ arma fondamentale per combattere il fenomeno è la sterilizzazione: al Sud ancora troppo spesso gli animali si riproducono in modo incontrollato. La mancata sterilizzazione riguarda anche il privato cittadino, che spesso affida in seguito le cucciolate con estrema leggerezza a persone che finiscono per abbandonarle. Il fenomeno è arrivato a livelli allarmanti: i gatti in cerca di casa, infatti, sono migliaia. Non solo, questo è terreno fertile di coltura per i reati di crudeltà e maltrattamento nei confronti dei gatti randagi. A oltre vent’anni dalla Legge 281/91 la situazione del randagismo è tutt’altro che risolta. Il randagismo è una piaga morale e sociale: gli animali randagi sono esposti a sofferenze, denutrizione, malattie e violenze. La sterilizzazione di animali liberi sul territorio e l’educazione alla sterilizzazione dei proprietari di cani e gatti è la condizione per arginare un fenomeno acuto di abbandoni di animali quasi mai microchippati. Auspichiamo che l’attuale governo prenda atto una volta per tutte della situazione che soprattutto al Sud è disperata, mettendo a disposizione fondi, commissariando le autorità preposte a combattere il fenomeno del randagismo. È necessario un cambiamento culturale. È necessario educare i giovani e i meno giovani ad una sviluppata sensibilità nei confronti degli altri esseri viventi e senzienti, per riuscire ad affrontare il futuro nel rispetto dell’ambiente che ci ospita e di cui, purtroppo, ci stiamo troppo spesso disinteressando. Nella speranza di un riscontro positivo da parte della cittadinanza tutta ci auguriamo che tutti possano offrire aiuto ai gatti presenti nella propria zona o contribuire ad aiutare associazioni che se ne prendono cura. Come sempre chiediamo adozioni consapevoli e serie in luoghi in completa sicurezza e le sterilizzazioni. Nella foto alcuni dei gattini in cerca di adozione di cui la nostra associazione, per info 3468252641.