Gabriel Charpentier, un giovane gigante alla corte dell’Avellino

Tempo di lettura: 2 minuti

Avellino – L’orologio del calcio scorre inesorabile. Viaggia ad una velocità doppia rispetto al normale. E si sa i tempi vanno sempre rispettati. In casa Avellino è tempo di guardare alla prossima sfida di campionato. Dopo le due vittorie di fila, rispettivamente con Vibonese e Teramo, nel mirino c’è il Picerno. Formazione reduce dalla vittoria in esterna con la Viterbese, ma soprattutto è imbattuta nei primi tre turni di campionato.

Domani pomeriggio la squadra di Giovanni Ignoffo si ritroverà sul sintetico del “Partenio-Lombardi” per la ripresa degli allenamenti. Alla ripresa potrebbe esserci anche Gabriel Charpentier, attaccante classe ’99, che arriva in prestito dallo Spartaks Jurmala, società della massima serie della Lettonia. L’ufficialità del passaggio in Irpinia del gigante francese è arrivata dalla pagina Facebook del club lettone: “Nell’augurarti di conseguire obiettivi sempre più importanti hanno scritto in Lettonia- ci piace ricordarti per i fantastici gol che hai messo a segno in questi mesi con la nostra maglia in particolare i tuoi 50 metri di corsa e la bellissima rete all’ultimo minuto nel derby contro l’Fk Liepaja”. Elemento già pronto per essere schierato in campo. In Virsliga ha giocato 19 gare realizzando 5 gol.

L’attaccante francese potrebbe essere l’ultimo colpo in attacco. Considerando le parole di Ignoffo nel post gara si evince la volontà di dirottare l’eventuale rinforzo per il reparto esterni. Il mirino del direttore sportivo potrebbe essere puntato su un altro esterno. Gli indizii conducono a Francesco Fedato (’92) reduce dopo una stagione passata tra Piacenza e Trapani.