Tempo di lettura: 3 minuti

Avellino – Termina qui l’avventura dell’Avellino nei playoff di LegaPro. Il pareggio premia i padroni di casa. La Ternana avanza così nella competizione in virtù del miglior piazzamento in graduatoria che, nel prossimo turno, affronterà il Catania.

Primo tempo. All’annuncio delle formazioni diverse novità tra le file dei lupi. Fuori Di Paolantonio e Morero, dentro Garofalo e Bertolo. In attacco Albadoro viene affiancato da Micovschi. Presente all’impianto umbro il presidente Angelo Antonio D’Agostino con il sindaco Gianluca Festa. Al 3’ conclusione di Parodi, ma la palla termina abbondantemente fuori. Sessanta secondi dopo ci prova nuovamente la Ternana. Palo di Defendi, lanciato perfettamente dalle retrovie. Sale male la difesa dell’Avellino, stop a seguire e sventola di destro del capitano della Ternana, che da posizione defilata incoccia il palo esterno, alla sinistra di Tonti. Al 12’ la Ternana sfiora nuovamente il vantaggio. Punizione corta di Mammarella per Paghera, ci prova. La palla esce fuori di un soffio. Tonti immobile. Al 16’ la prima azione pericolosa dell’Avellino. Cross di Parisi, Mammarella va a vuoto, ma Micovschi non ne approfitta. Al 22′ punizione di Micovschi dalla trequarti di destra, il pallone attraversa tutta l’area di rigore e termina sul fondo senza problemi per Iannarilli. Occasione per l’Avellino al 38′. Batti e ribatti in area ternana, la palla arriva al limite, dalle parti di Izzillo che, col destro, ha sparato oltre la traversa. Chance per la Ternana al 45’. Partipilo ci prova dalla distanza, Tonti si distende. Ci prova allo scadere Garfoalo, palla a lato. Termina il primo tempo sul risultato di 0-0.

Secondo tempo. Triplo cambio di Capuano: Di Paolantonio per Garofalo, Rossetti per Izzillo e Rizzo per Bertolo. Al 3′ brividi per l’Avellino sul calcio di punizione di Mammarella che ha sfiorato il palo. Al 23′ lupi con il 3-4-3 alla ricerca del gol qualificazione. Con questo risultato passa la Ternana. L’Avellino si affaccia in avanti al 38’ con la conclusione di Micovschi, palla deviata in calcio d’angolo.

Il tabellino Ternana-Avellino 0-0 (al 45′):

Ternana (4-3-1-2): Iannarilli; Parodi, Diakitè, Bergmaelli, Mammarella; Defendi, Paghera (16’st Damian), Salzano; Partipilo; Vantaggiato, Ferrante. A disp.: Marcone, Verna, Marilungo, Damian, Furlan, Nesta, Russo, Celli, Sini, Torromino, Tozzo. All.: Gallo.

Avellino (3-5-2):  Iannarilli; Parodi, Diakite, Bergamelli, Mammarella (42’s Celli); Paghera (16’st Damian), Salzano, Verna; Defendi (42’st Furlant); Ferrante, Partipilo (26’st Marilungo). A disp.: Marcone, Tozzo, Celli, Furlan, Vantaggiato, Russo, Mucciante, Marilungo, Torromino, Sini, Nesta, Damian. All.: Gallo.

Arbitro: Francesco Meraviglia di Pistoia. Assistenti: Gabriele Nuzzi di Valdarno e Dario Garzelli di Livorno. Quarto uomo: Marco Monaldi di Macerata.

Note: angoli 5-2; ammoniti: Paghera, Bergamelli, Rossetti;  recupero: 1’pt – 3’st