- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

A distanza di quasi due mesi da un terribile incidente stradale, il giovane Giosuè De Vito può dirsi fuori pericolo di vita.

Il 19enne ebbe la peggio a seguito dello schianto di un auto contro un muro, avvenuto lo scorso 9 ottobre in via Fratelli Troncone. A bordo della vettura quattro ragazzi, tutti di Avellino, ma fu Giosuè ad avere la peggio tanto che si rese necessario il suo trasferimento nel reparto di rianimazione per un importante trauma cranico

Dopo settimane e settimane di coma e di grande apprensione per la famiglia, finalmente il giovane è stato estubato e successivamente trasferito in un centro di riabilitazione specializzato.

Per il 19enne ora comincia un’altra battaglia che lo porterà a prendere pienamente possesso della sua giovane vita.

Schianto di via Troncone, giovane in gravi condizioni: Valle in preghiera