- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

La DelFes chiuderà mercoledì prossimo a Montecatini il suo campionato. I biancoverdi battendo in gara 4 la Fabo Herons, 75-73 il finale, si sono guadagnati la possibilità di andare a gara 5. Al PalaTerme si giocherà la partita che deciderà quale delle due formazioni strapperà il biglietto per la Serie A2. I biancoverdi hanno mostrato carattere in un match iniziato male, -15 alla fine del primo quarto, ma che poi hanno saputo riagguantare con la forza dei nervi. Protagonista assoluto è stato Aleksa Nikolic, 26 punti per lui, ma tutti i cestisti biancoverdi hanno dato oltre le loro possibilità. Solo così si può battere Montecatini, con l’impegno di tutti.

“La nostra forza è saper trovare sempre un protagonista diverso –  ha affermato coach Alessandro Crotti. Un fattore in queste due partite è stato il PalaDelMauro, che è passato dall’essere un ambiente un po’ freddino a caloroso”. “E’ stato uno spettacolo giocare davanti questo pubblico, che ci ha trascinati al successo”. Alle parole del tecnico fa eco il presidente, Giuseppe Lombardi: “Desidero ringraziare tutte le persone che questa sera hanno riempito il palazzetto, ma anche tutti coloro che in queste settimane ci hanno supportato con passione e dedizione. Siamo contenti di aver riportato entusiasmo per la pallacanestro tra le gente della nostra città, era un nostro obiettivo. Siamo orgogliosi di averlo raggiunto con voi – si legge –  E’ stato un percorso reciproco, un’avventura che ci riempie di orgoglio. Ora, con il trasporto e la passione di tutti, siamo pronti ad affrontare gara 5 a Montecatini. Grazie”.