Tempo di lettura: 3 minuti

Avellino – Massimo risultato col minimo sforzo. E’ un modo di dire spesso abusato, ma che descrive al meglio la partita dell’Avellino contro il Potenza. La squadra di Piero Braglia non gioca certo una gara incredibile, ma porta a casa il risultato grazie al gol di Carriero

Primo tempo. Assenze pesanti per Braglia che deve rinunciare, oltre agli infortunati Micovschi e Scognamiglio, anche agli acciaccati Di Gaudio e Kanoute e al febbricitante Plescia. Fuori pure Sbraga, per scelta tecnica. Al 2’ Avellino subito pericoloso. Maniero infila per Gagliano, il pallone arriva a D’Angelo che calcia di prima intenzione, a pochi passi da Marcone, trovando l’opposizione del portiere del Potenza. L’Avellino si tuffa in avanti al 17’. Carriero rimette dentro l’area per D’Angelo che, tutto solo davanti a Marcone, prova a superarlo con una rabona. Il portiere respinge e l’azione sfuma. Al 23′ ci prova Dossena di testa su cross di Aloi, Marcone devia in calcio d’angolo. Ci prova Maniero al 34’. Intervento d’istinto di Marcone sul bel colpo di testa della punta dei lupi, servito da un cross di Tito da calcio piazzato. Al 41’ è vantaggio per l’Avellino. Sepe sbaglia il controllo della sfera, Carriero ne approfitta per un pallonetto morbido. Termina il primo tempo con il punteggio di 1-0 per l’Avellino.

Secondo tempo. Il Potenza ci prova dopo appena quattro minuti di gioco. Siluro di Banegas dalla distanza, Forte respinge. Sul prosieguo dell’azione Salvemini prova la zampata, ma non sorprende Forte, attento e sicuro nella presa. L’Avellino ci prova al 19’. Maniero, che ci prova addirittura da centrocampo vedendo Marcone fuori dai pali. Il pallone termina abbondantemente sul fondo, ma l’attaccante strappa gli applausi dei tifosi biancoverdi, accontentati con la sostituzione tra Messina e uno spento Gagliano. Mignanelli sciupa al 36’. L’esterno si invola verso la porta del Potenza, ma si lascia ipnotizzare da Marcone. Nel finale Forte salva i risultato con un super intervento sull’inzuccata di Ricci su torre di Baclet. E’ 1-0 per l’Avellino. Prima vittoria stagionale per i lupi.

Le formazioni ufficiali di Avellino-Potenza (1-0 al 45′):

Marcatore: 41’st Carriero (A)

Avellino (3-5-2):  Forte; Silvestri, Dossena, Bove; Ciancio (33’st Rizzo), Carriero (33’st Mastalli), Aloi, D’Angelo, Tito (25’st Mignanelli); Gagliano (18’st Messina), Maniero. A disp.: Pane, Rizzo, Mignanelli, Mastalli, Matera, De Francesco, Messina. All.: Braglia.

Potenza (3-5-2): Marcone; Coccia, Gigli, Matino; Vecchi (22’st Nigro), Bruzzo (25’st Baclet), Zampa (22’st Costa Ferreira), Sandri, Sepe (1’st Banegas); Ricci, Salvemini (22’st Volpe). A disp.: Greco, Petriccione, Cargnelutti, Orazzo, Costa Ferreira, Nigro, Baclet, Zenuni, Volpe, Zagaria, Banegas, Guaita. All.: Gallo.

Arbitro: Claudio Panettella della sezione di Gallarate. Assistenti: Roberto Fraggetta della sezione di Catania e Santino Spina della sezione di Palermo. Quarto uomo: Tommaso Zamagni della sezione di Cesena.

Note: ammoniti: Ciancio, Forte, Carriero, D’Angelo (A), Sandri, Matino (P); angoli 4-2; recupero: 1’pt – 5’st