Tempo di lettura: < 1 minuto

Marozzi passa la mano. La storica azienda impegnata nel trasporto su gomma, da anni radicata nel Sannio e in tutta la Campania, ha ceduto la copertura delle linee interregionali a Flixbus, la compagnia ‘low cost’ tedesca.
L’accordo commerciale è stato presentato a Bari da Giuseppe Vinella, consigliere delegato della Marozzi, e da Andrea Incondi, managing director di Flixbus Italia. “Oggi la famiglia comunica il disimpegno delle linee di lunga percorrenza nella regione Puglia – ha commentato Vinella -. Una scelta legata a esigenze del gruppo e a nuovi interessi“.

Dal 1 dicembre i collegamenti offerti oggi dalla società pugliese saranno garantiti da Flixbus. I biglietti sono già in vendita sul sito e sull’App della compagnia. Tra le novità, una maggiore frequenza tra i collegamenti tra Bari e Roma (13 al giorno), con Napoli (12 al giorno), e la possibilità di portare anche la bicicletta al seguito.