Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – Neonata deceduta mezz’ora dopo il parto: sei medici indagati per omicidio colposo. Un presunto caso di negligenza nella vicenda avvenuta qualche giorno fa. Un parto difficile, visto che già erano note le condizioni della neonata ed erano state monitorate anche da altre strutture ospedaliere. Da qui la Procura di Avellino ha iscritto nel registro degli indagati sei professionisti in servizio presso la Malzoni di Avellino, l’Ospedale Bambin Gesù di Roma e San Pietro di Roma che hanno avuto in cura una Tribunale di Avellino ventitreenne dell’hinterland avellinese, mamma della neonata che il 13 agosto scorso dopo il parto avvenuto nella clinica di Viale dei Platani è deceduta.

La ragazza all’ottavo mese di gravidanza era giunta in clinica per sottoporsi al parto. E proprio sulla gestione dello stesso che ci sarebbero state le criticità nella gestione del caso da parte dei sanitari. Il magistrato della Procura di Avellino Antonella Salvatore ha disposto un accertamento medico legale sulla salma della neonata, che dopo la denuncia è stata messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria.