Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – Il dottore Carmine Sanseverino è tornato a casa. “Nuccio”, per amici e familiari, è stato dimesso nel pomeriggio di oggi da “Villa Dei Pini”. La struttura, diretta da Pino Rosato, lo ha ospitato dopo essere stato dimesso dal “Moscati” di Avellino per il percorso riabilitativo. Il dirigente medico dell’Unità Operativa di Medicina d’Urgenza ha contratto il Covid-19 lo scorso 13 aprile per poi essere dimesso il 12 giugno. E’ stato l’ultimo paziente della Palazzina Alpi di Contrada Amoretta.

Sanseverino, dopo cento giorni, oggi pomeriggio intorno alle 15.30 è tornato a casa. Ad attenderlo gli amici e soprattutto la famiglia che in questi mesi lo ha atteso. Sanseverino torna a casa, ai suoi affetti ma soprattutto alla vita quotidiana dopo aver sconfitto il nemico invisibile. Un’intera provincia ha palpitato per lui. Tanti i like e i commenti che hanno affollato la sua bacheca Facebook, ma soprattutto le tante richieste d’amicizia (circa 810): “Non so come fare” ironizza Sanseverino dal social blu.