Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – Una ragazza proveniente da Brescia è arrivata ad Avellino alla guida della sua vettura per recarsi al “Moscati”, ma poi è sparita nel nulla. La ragazza, originaria di Cercola nel napoletano, durante il viaggio ha accusato febbre alta. Arrivata presso il nosocomio di Contrada Amoretta, intorno alle 5, i medici hanno attivato il protocollo per il Coronavirus. Nelle prime ore del mattino, però, la ragazza è scomparsa nel nulla.  Alcuni sanitari sono riusciti a trascrivere il numero di targa della sua automobile consegnandolo alla polizia. Contattata la madre ha confermato di non sentirla di alcune settimane.