Tempo di lettura: 2 minuti

Avellino – Walter Novellino stempera i toni, alla vigilia del match contro il Verona. Gara valida per il terzo turno di Tim Cup: “Mi sento dispiaciuto per alcune cose che ho letto in settimana – spiega – Nella mia carriera ho lavorato con Marotta e Paratici, non sempre siamo stati d’accordo su alcune scelte di mercato. La società, però, mi sta dando una grande mano. Con D’Angelo è passato, abbiamo avuto solo un dialogo. Punto. Sono diretto io”.

Il tecnico ha chiosato anche sul mercato: “Morosini e Marchizza? La società sta facendo di tutto per prenderli – continua Novellino – Mancano poco meno di tre settimane alla fine del mercato e magari ci vorrà un po’ di pazienza per raggiungere i nostri obiettivi. Ma la piazza può stare tranquilla fino all’ultimo cercheremo creeremo situazioni che possono esserci favorevoli”.

Al “Bentegodi” il tecnico di Montemarano ritroverà Daniele Verde: “Devo ringraziarlo per quanto di buono ha fatto qui – continua – E’ un giocatore di qualità, come servirebbe a noi in questo momento. Pecorini titolare? Può essere. Potrebbe giocare o dall’inizio, o entrare a gara in corsa. Staffetta Falasco-Bidaoui sulla fascia? Una soluzione possibile. Difficilmente cambierò il modulo di giocare”.

L’elenco dei 19 convocati:

Portieri: 22 Lezzerini, 1 Radu

Difensori: 13 Falasco, 5 Kresic, 27 Laverone, 6 Migliorini, 15 Ngawa, 2 Pecorini, 29 Rizzato, 16 Suagher.

Centrocampisti: 26 Bidaoui, 8 D’Angelo, 14 Di Tacchio, 17 Molina, 4 Moretti.

Attaccanti: 9 Ardemagni, 19 Asencio, 7 Camarà, 10 Castaldo.