Tempo di lettura: 3 minuti

Sant’Angelo dei Lombardi (Av) – L’Ordine degli architetti della provincia di Avellino invita alla partecipazione della importante iniziativa che si terrà oggi, 27 settembre, a Sant’Angelo dei Lombardi, alle ore 16.00, presso il Centro sociale Bruno Mariani dal tema “ Governance: l’attuazione del PNRR”. Apriranno l’evento con i saluti Marco Marandino, sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi e Rosanna Repole, consigliera provinciale. Interverranno Pasquale Pisano, presidente del consorzio industriale ASI di Avellino, Erminio Petecca, presidente dell’ordine degli architetti della provincia di Avellino, Maurizio Petracca, vice presidente della commissione agricoltura della Regione Campania, Domenico Gambacorta, consigliere del ministro del sud. Concluderà Bruno Discepolo, assessore al governo del territorio della Regione Campania. Modererà Antonella Guerriero, assessore alla rigenerazione urbana del comune di Sant’Angelo dei Lombardi. Il piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) è il documento che il governo italiano ha predisposto per rilanciare la fase post pandemia di covid 19, attraverso i fondi di Next generation EU, che permetteranno lo sviluppo verde e digitale del Paese. L’incontro lancia una riflessione sul ruolo della regione campania per la distribuzione e territorializzazione dei fondi previsti. Di seguito le dichiarazioni di alcuni relatori. “La sostenibilità economica e sociale, la transizione ecologica, un nuovo paradigma per concepire gli ambienti dove abitiamo e lavoriamo, sono i temi su cui siamo impegnati come Regione Campania, nel quadro delle opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Su questo, molto significativa è stata l’esperienza dei PINQUA (Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare): tre progetti proposti dalla Regione sono stati finanziati dal Governo, ciascuno per 15 milioni di euro, andando a caratterizzare altrettanti temi di programmazione generale che stiamo sperimentando come il recupero del Litorale Domitio-Flegreo, un importante insediamento di alloggi popolari a Napoli e infine un progetto sulle Aree Interne, per un intervento nei comuni di Calitri, Lacedonia e Laviano. Analoga attenzione ed approccio sarà richiesta ai Comuni della Campania nel Bando di prossima pubblicazione che riguarderà ancora il tema dell’edilizia residenziale pubblica finanziata da una misura del Piano Complementare del PNNR”, lo ha dichiarato l’ass. Bruno Discepolo“Abbiamo una grande occasione davanti a noi per la Provincia di Avellino ed è necessario mettere in condizione noi amministratori di entrare nel meccanismo della governance del PNRR per poter organizzare una strategia complessiva di sviluppo e crescita dei nostri territori”. Lo ha dichiarato il presidente Pasquale Pisano. Secondo il presidente degli architetti Erminio Petecca, “Sarà decisivo il ruolo dei professionisti nella fase di progettazione e realizzazione degli interventi infrastrutturali previsti. Significativo sarà il ruolo degli architetti, sempre più partecipi nella vita sociale, non solo per il ruolo professionale ma anche per l’impegno svolto negli enti, come autorevolmente dimostrato dalla loro partecipazione a questo incontro di presentazione del PNRR in provincia di Avellino”.