- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

Con un lungo post Facebook l’ex Vicesindaco di Prata di Principato Ultra Antonio Blasi e l’ex Assessore Carmine Pece segnano ancora più marcatamente la propria posizione critica nei confronti del Sindaco Petruzziello e dell’amministrazione.

Riassumendo le fasi salienti degli ultimi Consigli comunali, i due criticano aspramente la scelta di non ammettere alla discussione consiliare una mozione sulla riduzione di TARI, la volontà espressa di non ridurre l’Addizionale comunale IRPEF e quella di bocciare alcuni emendamenti al bilancio presentati per destinare maggiori risorse al corpo di Polizia locale per avere vigili a tempo pieno, maggiori fondi al Forum dei Giovani e maggiori risorse per la segnaletica stradale sul territorio comunale.

Tra i punti della nota, la presentazione di alcune interrogazioni circa la mancata diretta streaming della seduta (che non è stata trasmessa nonostante una mozione approvata all’unanimità nel Consiglio precedente), le inadempienze su tempi e comunicazione riguardante il Rendiconto di gestione (i cui termini sono fissati dal TUEL al 30 Aprile) e la mancata partecipazione ad alcuni bandi pubblici suggerita dai due, tra cui quella per ottenere uno scuolabus non presentata nonostante una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio stesso.

Nel post anche un forte critica alla volontà del Sindaco di non aggiungere all’ordine del giorno la discussione sull’utilizzo dei fondi residui ex lege 219/81 e alla convocazione della seduta a sole quattro ore dalla termine per la presentazione di una richiesta di convocazione.