Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – Altri 100mila euro investiti per la manutenzione dei pullman della metro leggera. Fermi nel deposito dell’AIR dal giorno del loro acquisto. Con la determina 174 del 4 ottobre scorso i dirigenti del settore Finanze e Lavori Pubblici del Comune di Avellino hanno impegnato la somma necessaria per interventi impiantistici di funzionalizzazione e attrezzaggio degli 11 mezzi depositati all’interno dell’officina dell’Air a Torrette di Mercogliano. 

Secondo l’Ufficio Tecnico dell’AIR sono estremamente necessari «interventi di impianto speciale elettrico per prove di isolamento filobus con annessi locali di servizio». Impegno di spesa pari ad € 76.743,31 oltre € 3.137,84 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, per un totale lavori pari ad € 79.881,15. A questi si aggiungono € 13.357,59 per lo specifico intervento di attrezzaggio per un complessivo impegno economico da sostenere pari a 93.238,74 euro. Una somma più che discreta considerando lo stato attuale delle casse di Palazzo di Città e considerando che si parla di mezzi che non sono mai entrati in funzione, se non per una simbolica messa su strada ai tempi del quinquennio guidato da Paolo Foti.