Tempo di lettura: 1 minuto

Avellino – Il post gara della sfida tra Avellino e Reggina costa caro al direttore sportivo Salvatore Di Somma. Quest’ultimo al triplice fischio ha contestato in maniera veemente la direzione di gara dell’arbitro Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo. Il dirigente biancoverde è stato inibito e multato da parte del Giudice Sportivo. Ecco la nota: “perché al termine della gara protestava ripetutamente in modo plateale nei confronti dell’arbitro (panchina aggiuntiva,r.A., r.proc.fed”. Inibizione fino al prossimo 5 novembre e multa di cinquecento euro.

Multa nei confronti della società di 500 euro: “perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze (r.A.,r.proc.fed.)”.